BREAKING NEWS: la Mecca del successo imprenditoriale apre le porte!

Con la nascita del nuovo straordinario centro studi di Metodo Merenda, prende il via un nuovo format mai visto prima e dedicato  agli imprenditori che vogliono dare il “calcio d’inizio” per stravolgere il destino delle loro aziende

Ti piacerebbe essere tra i primi fortunati partecipanti? 

 

È successo.

Dopo oltre 10 anni di lavoro e un’intera vita dedicata a creare un modello di impresa che fosse replicabile, per aiutare quanti più imprenditori possibile a far crescere le loro aziende… il centro studi di Metodo Merenda è finalmente realtà.

Ti confesso che sto scrivendo queste parole con grande emozione.

Uno dei miei più grandi obiettivi, infatti, è sempre stato quello di costruire una vera e propria "Biblioteca di Alessandria" interattiva per i futuri imprenditori, gli esperti di marketing che sapranno leggere un bilancio.


Ed è proprio tenendo questo principio ben saldo nella mente che ho costruito una nuova sede, un centro polifunzionale di 1000mq in Ticino con ben 3 sale congressi per tenere anche più eventi in contemporanea.

Una vera e propria università per imprenditori, lavoratori autonomi, esercenti, venditori e liberi professionisti, per apprendere tutto ciò che la scuola italiana, i master universitari internazionali, i commercialisti e le associazioni di categoria non ti hanno mai insegnato sul fare azienda con profitto nel 21° secolo.

Di fatto, questo traguardo segna soltanto l’inizio di una nuova era per il popolo delle partite IVA italiane che vogliono crescere e ottenere risultati straordinari, nonostante gli enormi problemi endemici che piagano il nostro paese, come la tassazione immorale, la burocrazia tentacolare e la concorrenza sleale.

E per partire alla grande, ho deciso di creare un percorso formativo completamente nuovo, che risponderà una volta per tutte a una delle domande che mi vengono poste più spesso dagli imprenditori che incontro ogni giorno.

“Da dove parto?”

Sì, voglio approfittare dell’offerta prima dello scadere del timer per avere subito il biglietto per il prossimo Kickoff del 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori a soli 297 Euro

Se stai leggendo queste parole in questo istante, significa che anche tu te lo sei chiesto almeno una volta da quando hai aperto la tua partita IVA… ed è del tutto normale.

È una domanda che io stesso mi sono posto all’inizio della mia avventura come imprenditore e che mi ha aiutato a creare un Metodo efficace per far crescere la mia azienda e quelle di moltissimi miei studenti… anche più velocemente della mia, evitando gli errori che ho commesso prima di loro.

D’altra parte, il tessuto imprenditoriale italiano è composto per la stragrande maggioranza da micro, piccole e medie imprese che stanno esprimendo soltanto una parte infinitesima delle loro potenzialità.

Perché?

Perché la maggior parte degli imprenditori NON possiede le informazioni, le competenze e le abilità di cui ha bisogno per far decollare l’azienda e portarla al successo… semplicemente perché non vengono insegnate da nessuna parte (almeno non in maniera facilmente comprensibile e applicabile).

Nessuno ti ha mai sottoposto all’allenamento, alla formazione e all’istruzione necessari per diventare imprenditore.

E di conseguenza, la stragrande maggioranza degli imprenditori concepisce il fare azienda in questo modo:

“Faccio un prodotto di qualità, prendo il negozio sulla via più trafficata del paese, alzo la serranda e aspetto che arrivino i clienti. Fare marketing? Nah, è roba da grandi aziende.
Nonno Pino ha sempre lavorato così e mi ha detto che questo è l’unico modo per tirare avanti onestamente, senza dare fastidio a nessuno”.

Purtroppo, però, questo modo di pensare condanna gli imprenditori al fallimento, o al massimo alla mediocrità.

Ti prego di non offenderti, ma preferisco parlarti in modo un po’ duro, come un fratello maggiore che “ci è già passato”, piuttosto che indorarti la pillola e lasciarti in difficoltà senza nemmeno mostrarti dove puoi arrivare in concreto.

Al contrario di ciò che ti hanno insegnato a scuola o nella bottega dove hai imparato il mestiere, infatti, fare impresa con successo ha molto più a che vedere con la capacità di prendere le regole del tuo settore, i dogmi, i “si è sempre fatto così”, le prassi utilizzate da tutti… e infrangerli in mille pezzi.

Perché di fatto sono proprio queste le catene che stanno impedendo alla tua azienda di decollare, crescere e prendere quota… e NON gli alibi esterni, quali lo Stato, le tasse, la burocrazia, la concorrenza sleale, la congiuntura macro-economica, l’Euro, le banche, ecc.

Posto che questi ostacoli esistono e sono reali — e per fare impresa in Italia serve davvero essere degli eroi con tanta voglia e coraggio — bisogna accettare il fatto che è possibile far funzionare un’azienda NONOSTANTE condizioni di partenza non favorevolissime.

Ci sono, infatti, dei fattori che puoi controllare e influenzare e fattori che non puoi controllare e influenzare. E l’acquisizione delle informazioni, delle strategie, delle procedure e dei meccanismi che ti servono come acqua fresca per eliminare il rischio di fallimento della tua azienda è un fattore che puoi controllare eccome.

In Italia ci sono oltre 60.000 imprese a rischio, con patrimonio netto negativo e superamento dei 5 indici di crisi. E le recenti disposizioni legislative sulla crisi d’impresa hanno dato un’ulteriore stretta che renderà il successo imprenditoriale esclusiva di coloro che si saranno formati a fondo per gestire la loro azienda.

Di fatto, è questo il vero spartiacque che divide tutte le aziende italiane in due gruppi:


  1. aziende in crescita;
  2. aziende a rischio fallimento.

Se gli indicatori di performance della tua azienda crescono in doppia o tripla cifra, allora puoi considerarti tra le aziende del primo gruppo, ovvero le imprese con le probabilità più elevate di continuare a prosperare negli anni a venire.

Se, invece, non stai crescendo almeno in doppia cifra… beh, c’è un problema. Se i tuoi utili sono fermi intorno agli stessi numeri (o sono addirittura diminuiti negli anni), se il tuo pacchetto clienti non si è mai allargato, se hai due o tre grandi commesse che rappresentano da sole la metà del tuo fatturato, se non investi per innovare costantemente macchinari, personale e conoscenze… significa che la tua azienda ha contratto un virus che rischia di farla soccombere prima ancora che tu te ne accorga.

La verità è che, nell’arena imprenditoriale, non esistono vie di mezzo. Non ci sono livelli intermedi. Lo stallo non è una condizione salubre per un’impresa. Quando i tuoi numeri rimangono fermi e la tua azienda non cresce in maniera esponenziale… fai comunque parte del secondo gruppo, condividendo le stesse acque paludose e pericolose delle aziende a rischio fallimento.

Di base, quindi, si tratta di decidere da che parte della barricata vuoi stare.

E man mano che i mercati diventano sempre più competitivi, più affollati e agguerriti, la forbice tra le imprese virtuose e le imprese in pericolo si allargherà sempre di più.

Ed è per questo che non puoi assolutamente permetterti di continuare a gestire la tua azienda come hai fatto finora.

Esiste uno studio che descrive bene questo fenomeno.

Nel 1962, Everett Rogers — professore di sociologia e comunicazione — elaborò la cosiddetta “teoria della diffusione delle innovazioni”, individuando diverse categorie di persone a seconda delle loro tempistiche di acquisto e di adozione di prodotti nuovi immessi sul mercato.

Come puoi vedere nel grafico, le tipologie che Rogers individua sono cinque:


  • Innovatori
  • Early adopter
  • Maggioranza precoce
  • Maggioranza tardiva
  • Ritardatari

Questa teoria fu poi ripresa nel 1991 da Geoffrey A. Moore, che illustrò come, tra le prime due categorie (innovatori e early adopter) e le restanti tre, ci sia un vero e proprio salto, un “baratro” che separa nettamente il modo di pensare e di agire di chi è sempre un passo avanti rispetto a chi, invece, fa parte della maggioranza lenta a muoversi e a reagire.

E sebbene questo studio sia stato condotto analizzando i comportamenti d’acquisto, in realtà dipinge un quadro molto chiaro di come le persone — quindi anche tu ed io — si comportino in generale nella loro vita, personale e professionale.

Di base, quindi, ciò che Rogers e Moore hanno spiegato in riferimento alle innovazioni tecnologiche può essere traslato su qualsiasi attività umana.

Anche e soprattutto sul fare impresa.

Alle prime due categorie, infatti, appartengono gli imprenditori consapevoli che l’unico modo per far crescere esponenzialmente la propria azienda è non smettere mai di acquisire informazioni, procedure, meccanismi, input, modi di ragionare che ti permettano di non farti mai superare dalla concorrenza.

Alle ultime tre categorie, appartengono invece quegli imprenditori che sono talmente assorbiti dal lavoro NELLA loro azienda da essere in realtà dei tecnici che si sono comprati il posto di lavoro.

A livello imprenditoriale, infatti, la sopravvivenza e la prosperità della tua azienda sono legate a doppio filo con la tua capacità di innovare, di aggiornarti, di rimanere costantemente un passo davanti alla concorrenza, di prendere ciò che funziona in settori completamente diversi e trasportarlo nel tuo, lasciando i competitor a mangiare la polvere qualche chilometro più indietro.

Se vuoi uscire dal gruppo di imprese a rischio fallimento, in primis, e se vuoi veramente avere successo con la tua attività, devi colmare questo baratro che ti separa dagli innovatori e dai pionieri.

E devi colmarlo in fretta.

Sì, voglio approfittare dell’offerta prima dello scadere del timer per avere subito il biglietto per il prossimo Kickoff del 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori a soli 297 Euro

Ma ciò che ti spinge a scivolare verso il baratro non è altro che l’incapacità di leggere, interpretare e a volte persino trovare i numeri della tua azienda.

È l’incapacità di trovare un posizionamento e una nicchia precisa di persone a cui vendere il tuo prodotto o servizio.

È l’incapacità di fare marketing e produrre materiali che diffondano questo posizionamento e il messaggio della tua azienda come un virus pronto a far capitolare i tuoi potenziali clienti.

Il baratro ti costringe a rimanere nel grande mare delle aziende indifferenziate che battagliano ogni giorno per accaparrarsi clienti abbassando i prezzi di qualche centesimo.

Ed è il motivo per cui non hai la fila di persone fuori dalla porta pronte ad acquistare soltanto da te e alle tue condizioni.

Se vuoi avere successo con la tua azienda e vedere i grafici dei tuoi risultati bucare la lavagna e raggiungere il soffitto, quindi, devi fare di tutto per stare nei primi due gruppi.

Anche perché, più aspetti e perdi tempo, più questo baratro sarà sempre ampio e difficile da colmare.

Ma come puoi superare il baratro senza che la tua azienda si schianti orribilmente al suolo?

Come puoi colmare lo spazio che separa le imprese ritardatarie — e tristemente destinate a rimanere per sempre il fanalino di coda — e le aziende veramente di successo?

Hai bisogno di prendere la giusta rincorsa per poter spiccare il volo con forza e senza esitazioni.

Le più grandi aziende al mondo sono diventate tali proprio perché — almeno nello stadio iniziale — sono state in grado di innovare, rompendo in maniera drastica con le convenzioni del loro settore.

Non sono nate già grandi, con il consiglio d’amministrazione o con capitali infiniti da sfruttare, ma hanno avuto tutte la straordinaria caratteristica di saper ribaltare completamente le regole del gioco che vigevano prima di loro.

Ovviamente questo non significa che tu debba inventare l’acqua calda per avere successo con la tua azienda.

Che tu mi segua da tempo o che tu abbia iniziato soltanto da poco il tuo percorso in Metodo Merenda, il punto fondamentale su cui devi soffermarti è il fatto che oggi non è più possibile fare impresa come venti, trenta o quarant’anni fa.

I nostri nonni e i nostri genitori, infatti, hanno vissuto e lavorato durante un’era del marketing che ormai si è conclusa e hanno conosciuto condizioni socio-economiche che non torneranno mai più.

Di fatto, la condizione fondamentale per sopravvivere, crescere e prosperare nel nuovo millennio è creare un’azienda che parta dal Marketing e che abbia un posizionamento forte e solido.

Detto nel linguaggio di Metodo Merenda, devi creare un'azienda Marketing First.

Sì, voglio approfittare dell’offerta prima dello scadere del timer per avere subito il biglietto per il prossimo Kickoff del 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori a soli 297 Euro

E magari stai già passando serate, nottate e ogni momento “libero” — a casa, in ufficio, in macchina o mentre vai a qualche appuntamento — per pensare a come dare una svolta alla tua attività.

Magari hai anche letto alcune testimonianze degli studenti che hanno trasformato radicalmente la loro azienda grazie alle strategie apprese all’interno di Metodo Merenda… e ti stai chiedendo se sarai in grado di fare altrettanto.

Ma la verità è che cambiare marcia non è facile. Come non lo è inseguire il proprio progetto di crescita, quando i soci, i collaboratori e i famigliari non comprendono il tuo sogno e non si sforzano nemmeno di capire l’impegno che metti ogni giorno in ciò che fai.

Non è facile per nessuno e non lo è stato neanche per me.

Ed è proprio qui che rischi di bloccarti, domandandoti:


  • Ma allora da dove comincio?
  • Come posso far crescere la mia attività velocemente?
  • Sarò mai in grado di dominare il mio mercato, come leggo nelle testimonianze di successo?
  • Oppure sono l’unico soldato sperduto e condannato a combattere da solo in questa giungla impervia?

E peggio ancora, potresti perfino convincerti che forse il tuo settore è DAVVERO differente.

È facile finire per dubitare di te stesso, mettere in pratica qualcosina e non sapere se funzionerà o meno, e chiedersi se tutte queste strategie saranno la strada corretta anche per la tua attività.

Insomma, potremmo andare avanti all’infinito.

Ma non deve essere per forza così.

Voglio porre fine ai dubbi e ai sogni milionari lasciati nel cassetto. Perché la verità è che non sei costretto a guardare soltanto i risultati degli altri da lontano, ma è davvero possibile sperimentare sulla tua pelle il vero successo imprenditoriale.

Voglio aiutarti a saltare il baratro una volta per tutte, per entrare tra le fila delle aziende che prospereranno nei prossimi decenni, lasciando ai concorrenti soltanto le briciole.

E come ti anticipavo qualche riga più sopra, ho voluto creare un nuovo corso targato Metodo Merenda dedicato proprio a questo. Un corso che ti trasferisca le basi teoriche e operative da mettere a terra per muovere i tuoi primi passi con la certezza di non commettere errori madornali e con un processo pratico step by step.

Ecco perché si stanno per aprire le porte del…

Sì, voglio approfittare dell’offerta prima dello scadere del timer per avere subito il biglietto per il prossimo Kickoff del 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori a soli 297 Euro

Il Kickoff è nato appositamente per fornirti le conoscenze e il piano operativo fondamentale che diano un vero e proprio calcio d’inizio al tuo business.

Questo straordinario corso, infatti, si terrà in due giorni consecutivi e sarà costituito da tre parti fondamentali.

Tre pilastri che corrispondono alle basi imprescindibili che DEVI possedere se vuoi avere la chance di costruire qualcosa di davvero importante e duraturo con la tua azienda.

E per ognuno di questi pilastri, avrai a disposizione l’esperienza di tutto il mio staff di riferimento per quella branca specifica.

Ma permettimi di illustrarteli brevemente uno per uno.

La gestione finanziaria

Se avessi soltanto 30 secondi per trasferirti un singolo concetto fondamentale che allontani la tua azienda dal rischio del fallimento, ti direi senza indugio: tieni sotto controllo i numeri della tua azienda.

Quanto puoi permetterti di investire? Quali prodotti sponsorizzare? Quali margini hai? Quanta cassa hai a disposizione? Quanti pacconi puoi mandare? Quante sales inviare? Quanti venditori puoi mettere a disposizione?

Queste sono soltanto alcune delle domande che dovresti sempre farti PRIMA di compiere una qualsiasi azione di marketing.

D’altra parte, lo ripeterò fino allo sfinimento:


“L’imprenditore è un esperto di marketing che sa leggere un bilancio”.


Ma purtroppo nessuno ti insegna come interpretare i tuoi documenti finanziari in un’ottica utile all’imprenditoria. Non lo fa la scuola, il master universitario blasonato e nemmeno il commercialista medio — il famoso “contafagioli” di cittadinanza — che non ti fornisce le informazioni che ti servono davvero per far crescere la tua azienda e avere più successo possibile.

E quindi gli scenari sono tendenzialmente questi:


  • La tua azienda andrebbe anche benino, ma i tuoi costi personali la strozzano.
  • Fai nero e continui a dissanguarla.
  • Non hai una pianificazione fiscale.
  • Non hai nemmeno il bilancio per guidare l’azienda e capire cosa succede.
  • Non sai calcolare quali campagne puoi permetterti, su quali target e su quali prodotti e servizi per non bruciare tutta la cassa.

Posto che trovo la tassazione italiana iniqua e ai limiti della follia, questa linea di gestione è ancora più folle del problema stesso.

Come imprenditore, non puoi più permetterti di andare a caso e giocare a mosca cieca, quando si tratta di prendere delle decisioni strategiche che hanno a che fare con strumenti e competenze imprenditoriali.

Non sto parlando di decidere dettagli relativi al prodotto, come se lo volessi giallo o verde. Rugoso o liscio. Secco o effetto bagnato.

Sto parlando delle competenze imprenditoriali che influenzano direttamente i risultati finanziari.

In particolare, per esempio, ogni imprenditore dovrebbe avere come priorità il miglioramento dei profitti nel documento di bilancio che si chiama “conto economico” e un flusso di cassa positivo nel documento che si chiama “rendiconto finanziario”.

Documenti che puoi avere solo se pretendi la contabilità ordinaria dettagliata lato gestione aziendale e, soprattutto, se ti impunti per ottenere il rendiconto finanziario.

Se c’è una cosa che devi metterti in testa è che i numeri non mentono, e quindi puoi raccontarti delle bugie — o i tuoi manager possono raccontarti bugie sull’andamento del tuo business — solo se permetti che i numeri che contano ti vengano tenuti nascosti in qualche modo.

Le cose stanno cambiando troppo velocemente per poter continuare ad avere l’approccio “Io faccio come faceva il mio babbo, lavoro tanto e speriamo che mi vada bene!”:


  • le banche stringono ancora di più i crediti alle aziende;
  • il fisco, dotato di fatturazione elettronica, è sempre più intenzionato a non farsi sfuggire nulla;
  • il nuovo Codice della crisi d’impresa ti impone di monitorare regolarmente ogni segnale di “cattiva salute” dell’azienda;
  • i margini si assottigliano velocemente;
  • i costi per trovare nuovi clienti salgono altrettanto velocemente;
  • la concorrenza si fa più aggressiva che mai;
  • i talenti se ne vanno in seguito a offerte migliori.

E oggi le domande fondamentali a cui devi saper rispondere sono le seguenti:

  • 1
    Come posso trovare rapidamente i “buchi” che mi stanno costando profitti e cassa nel conto corrente?
  • 2
    Come posso porvi rimedio definitivo e fare in modo che non mi si ripresenti mai più lo stesso problema?
  • 3
    Come posso imparare a prendere decisioni intelligenti e ragionate per il futuro della mia azienda, smettendo di basarmi sulle “sensazioni”, sul “lavoro di pancia” e su quello che ha funzionato per le generazioni precedenti alla mia (e che oggi ovviamente non funziona più)?
  • 4
    Come posso spostare al massimo l’ago della bilancia verso profitti e incassi con il minimo sforzo?
  • 5
    Come posso essere più competitivo con le risorse che ho già a disposizione?
  • 6
    Come posso imparare a fare meno errori possibile?
  • 7
    Come posso imparare a darmi le giuste priorità per la mia azienda senza “tirare a indovinare”?

Ed è proprio ciò che imparerai durante il Kickoff.

Otterrai gli strumenti di base per comprendere lo stato di salute finanziaria della tua azienda, anche se non sei un commercialista e anche se avevi “schiappa” come voto in matematica.

Se continui a ignorare gli indicatori numerici fondamentali, rischi di portare la tua azienda in crisi finanziaria fino al fallimento in brevissimo tempo.

Guarda come è cambiata la vita di Giuseppe, dopo aver iniziato a tenere sotto controllo i numeri:

Giuseppe Lanzini

“La prima volta che ho sentito Frank dire: "L'imprenditore è un esperto di marketing che sa leggere un bilancio" mi è cascato il mondo addosso.

È da vent'anni che sono in attività e tolto il dato sul fatturato me ne sono sempre strafregato del bilancio, del conto economico e nemmeno conoscevo l'esistenza del rendiconto finanziario.

Dopo i primi mesi di smarrimento però, avendo la fortuna di avere un reparto contabilità al nostro interno, abbiamo cominciato a "vivisezionare" il bilancio, voce per voce per cercare di capire come potessimo migliorare le nostre performance senza aver l'ansia di rincorrere nuovi clienti e nuovo fatturato ogni singolo giorno.

Il primo dato che ci è subito saltato all'occhio era legato agli oneri finanziari che erano una follia, pagavamo le banche veramente troppo per cui abbiamo agito su 2 strade:

- la prima, andare fisicamente in banca a parlare con tutti i direttore per rinegoziare i tassi e, avendo un buon rating, siamo riusciti a spuntare qualche punto in meno.
- la seconda, che ci sembrava impossibile da realizzare era legata al pagamento dei prodotti dei nostri clienti.

È così che ci siamo inventati quello che oggi in azienda è un Must "La Triplice Offerta", a seconda del tipo di pagamento che sceglie il cliente offriamo offerte diverse al ribasso, ogni formula è vincente sia per noi che per il cliente.

Le prime 2 offrono un finanziamento a tasso zero (reale) per il cliente, la terza uno sconto ulteriore sull'offerta iniziale.

Sapete cos'è la cosa buffa?

A distanza di 16 mesi dall'introduzione della triplice, il risultato è che, fatto 100 il numero di clienti, 90 ci danno il 70% d'anticipo all'ordine ed i restanti 10 il 50%.

Questo ci ha permesso di accorciare i pagamenti nei confronti delle aziende ottenendo uno sconto cassa + alto.

Il secondo beneficio è che stiamo costantemente abbassando l'esposizione finanziaria nei confronti delle banche e di conseguenza gli oneri finanziari.

Dobbiamo tener duro ancora un paio di anni e poi salutiamo tutte le banche e lavoriamo con soldi nostri, oppure saremo noi a chiedere alle banche di finanziarci, ma alle nostre condizioni non alle loro.

Per cui Frank, grazie per lo schiaffo morale, da allora in azienda il bilancio e gli altri documenti finanziari sono i nostri migliori amici.”

Giuseppe Lanzini

Arredi Lanzini

Come vedi, i numeri sono la chiave per impostare le azioni che ti condurranno a migliorare i tuoi risultati. Sono la rincorsa fondamentale che devi prendere per compiere il salto che ti farà superare il baratro, abbandonando il gregge di aziende ritardatarie destinate al fallimento e proiettandoti tra le aziende innovatrici che prospereranno nei prossimi decenni.


E un’intera sessione del Kickoff sarà dedicata proprio a fornirti tutti gli strumenti di cui hai bisogno per imparare a leggere questi numeri, interpretarli e sfruttarli per far schizzare verso l’alto i risultati di tutti i tuoi sforzi di marketing.

Sì, voglio approfittare dell’offerta prima dello scadere del timer per avere subito il biglietto per il prossimo Kickoff del 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori a soli 297 Euro

Il Marketing operativo Metodo Merenda

Una domanda fondamentale che ogni imprenditore dovrebbe porsi è la seguente:

Come ho imparato a fare impresa?
Chi mi ha insegnato a fare marketing?

Se i 20 anni di esperienza a contatto con migliaia di imprenditori non mi ingannano, è molto probabile che la tua azienda rientri in una di queste due casistiche:


  1. È lo spin-off del posto in cui hai lavorato prima di metterti in proprio.
  2. Hai aperto l’azienda dal nulla.

Nel primo caso, tendenzialmente hai imparato dalla persona presso cui sei andato a bottega. A un certo punto ti sei stufato, hai deciso di metterti in proprio e le hai aperto il negozio cinque metri più avanti.

Ma cosa sai fare in termini di marketing?

Le stesse strategie che questa persona ti ha insegnato mentre eri ancora un apprendista. Stai ripetendo le mosse che hai imparato dal maestro che ti ha trasmesso la parte tecnica del tuo lavoro.

Ed è abbastanza improbabile che la persona dalla quale hai imparato sia il più grande scienziato del marketing sulla faccia della terra.

Nel secondo caso, invece, hai cominciato a muoverti facendo "il guardone” della concorrenza. In poche parole, hai osservato cosa fanno i tuoi competitor e hai copiato ciò che fa quello un po’ più intraprendente, forte e trasgressivo del mucchio. Fine.

Ma sai cosa succede in entrambi i casi? Succede che rimani semplicemente chiuso all’interno di un cono, di un imbuto in cui continui a copiare esattamente le stesse procedure, strategie e tattiche che utilizzano tutti gli altri nel tuo settore d’appartenenza.

E se continui a grattare il barile in cui sguazzano tutti quanti, non potrai MAI garantire incrementi sostanziali alla tua azienda. Perché?

Perché sei uno dei tanti. Sei uguale agli altri. Le persone non capiscono in maniera chiara e precisa perché dovrebbero venire proprio da te e non dal tuo ex capo (di cui magari si fidano pure di più). Non comprendono perché dovrebbero preferirti rispetto a un qualsiasi altro competitor o rispetto al non fare nulla.

Questo è uno degli enormi problemi che devi affrontare il prima possibile, se vuoi salvare la tua azienda.

E la soluzione, purtroppo, non sta nel delegare il marketing a qualche agenzia creativa o ai freelance del digital.

Il mercato è stracolmo di aziende che ti fanno grandi promessenuovi clienti, lead, visualizzazioni, like, ecc. — ma non ti chiedono nemmeno i numeri fondamentali della tua azienda.

E se anche te li chiedessero, tu non sapresti quali numeri fornire, quali metriche valutare PRIMA di commissionare una campagna di qualsiasi tipo, per capire se è fattibile, quando, con che modalità e ampiezza.

Capisci che, anche di fronte all’agenzia più preparata e capace del mondo, in realtà è la TUA mancanza di competenze imprenditoriali che ha il potenziale per mandare a monte qualsiasi campagna di marketing per la tua azienda?

Ecco perché devi formarti in prima persona: per non farti fregare da chi ti fa promesse dorate a fronte di investimenti importanti che si rivelano poi buchi nell’acqua.

Durante la sessione del Kickoff dedicata al Marketing operativo e all’Automazione, acquisirai tutte le informazioni di partenza e gli strumenti di base di cui hai bisogno per imparare a differenziarti dalla massa di competitor ugualoidi che ti costringono a un’incessante battaglia dei prezzi.


Troverai risposta, quindi, a domande fondamentali come:

  • 1
    Come si struttura una campagna marketing efficace e basata sui numeri della tua azienda?
  • 2
    È possibile tracciare il comportamento dei tuoi potenziali clienti online e usare quei dati per vendere di più?
  • 3
    Meglio Google AdWords o Facebook Ads?
  • 4
    Come controllare il budget pubblicitario per le tue inserzioni?
  • 5
    Come e quanto spendere per le tue campagne online?
  • 6
    Ottimizzare le conversioni: come fatturare di più a parità di clienti nuovi o già acquisiti?

Michele Di Leo

“Vorrei condividere un piccolo risultato con voi.
Per applicare gli insegnamenti, dovevo assolutamente profilare i miei clienti.
Ero convinto di avere circa 300 clienti più fedeli e molti altri di passaggio.
Pensavo che non essendo ancora ben posizionato, fosse inutile fare campagne di fidelizzazione...


Comunque decido di avviare la campagna, tessera raccogli punti con premi sotto forma di sconto.
Beh, dopo due mesi, ho profilato 800 clienti e sono in aumento, scontrino medio in aumento, frequenza di acquisto in aumento, passaparola spontaneo... e intanto aspetto Marketing Merenda a maggio!


Non ho fatto ancora nulla, ma i risultati mi danno forza e stimolo, quindi applicate applicate applicate…”

Michele Di Leo

Hica Macelleria Gastronomia

Sì, voglio approfittare dell’offerta prima dello scadere del timer per avere subito il biglietto per il prossimo Kickoff del 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori a soli 297 Euro

Il copywriting SCRiVENDA

Una volta che hai compreso come differenziarti da tutti i tuoi competitor, individuando il tuo posizionamento, è necessario trasmettere il tuo messaggio a tutti i tuoi potenziali clienti in target.

Ma quando si tratta di produrre materiali di marketing e di scrivere copy per la propria azienda, molti vanno ancora alla ricerca della singola “tecnica” o della formuletta che permetta loro di chiudere più vendite grazie a fantomatiche parole del potere o fantasie simili.

Se sei un imprenditore o un libero professionista, infatti, sono sicuro che qualcuno prima o poi abbia tentato di rifilarti la favola delle “5 tecniche segrete del copywriter ninja per far volare le tue conversioni”.



Ovviamente il copy presenta degli stilemi di base, delle caratteristiche “pre-fabbricate” che ti possono aiutare mentre stai imparando. Peccato che questo modus operandi prenda spesso il sopravvento, minando poi l’efficacia delle tue campagne.

Cosa succede infatti? Succede che ti metti a guardare esempi di sales letter di successo scritte dall’americano di turno 20-30-40 anni fa e cerchi di adattarle al tuo settore e al mercato odierno.

Peccato che il marketing per il 21° secolo, però, non funzioni come nel Dopoguerra, per il semplice fatto che nel mercato non c’è più carenza fisica di prodotti e servizi. Ormai esiste tutto e l’unico modo per prosperare con la propria azienda consiste nel trovare una nicchia vuota nella mente delle persone e creare una nuova categoria.

Ignorare tutto questo significa ostinarsi a girare con cavallo e calesse, mentre gli altri sfrecciano su futuristiche automobili elettriche.

In realtà, le tecniche di copy da sole non sono sbagliate di per sé, ma se le utilizzi senza avere un posizionamento da comunicare… sono destinate a fallire miseramente.

È come andare in mare con una barca senza vele, motore o remi. Bel panorama, ma non vai molto lontano.

Oltretutto, avrai notato anche tu che i clienti ormai sentono l’odore del copy aggressivo da imbonitore a miglia di distanza. Non funziona quasi più, a meno che tu non voglia far puzzare il tuo marketing di truffa e poca credibilità.

Se vuoi far crescere la tua azienda in modo consistente, quindi, devi disporre di un posizionamento affilato e di materiali concreti che ti aiutino a spiegarlo, presentarlo e renderlo cristallino agli occhi dei clienti.

“Professionalità, impegno e accessibilità” non sono attributi che ti differenziano realmente dai concorrenti. Così come non lo è parlare di “qualità”. Chi affermerebbe di non essere professionale o di non impegnarsi? Le persone danno per scontato che questi attributi siano la base di partenza.



Ho creato SCRiVENDA — il copy originale di Frank Merenda — proprio per colmare quell’enorme vuoto di informazioni che ogni giorno costringe centinaia di imprenditori a scrivere pezzi di copy poco efficaci, con tecniche obsolete, o ad affidarne la scrittura a giovani improvvisati.


Nella sessione del Kickoff dedicata al copywriting SCRiVENDA, imparerai a:


  • 1
    Scrivere copy come espressione del tuo posizionamento all’interno di tutti i tuoi pezzi;
  • 2
    Su quali leve emotive devi calcare la mano per attrarre i clienti migliori per la tua attività.
  • 3
    Individuare il problema specifico che il tuo prodotto risolve e come renderlo distante da ciò che i competitor combinano nel tuo mercato.
  • 4
    Comunicare con i tuoi clienti ideali, con il tono corretto e adeguato per renderli vogliosi di acquistare alle TUE condizioni…
  • 5
    Creare un processo scientifico per produrre, testare e mandare “in onda” i tuoi materiali di marketing in modo che portino più risultati possibili… contribuendo a solidificare il tuo brand.

Tornerai a casa con un processo passo-passo per posizionarti nella mente dei tuoi clienti di serie A.
E riceverai indicazioni concrete e immediatamente applicabili per sganciarti dalla guerra dei prezzi e cominciare a vendere come vuoi TU e solo ai clienti che vuoi TU.

Eccoti giusto un assaggio dei risultati che si possono ottenere grazie al copy originale di Metodo Merenda:

Filippo Rispoli

“Da 2 mesi ero immerso con confusione nel copy e credevo onestamente che la mia buona capacita di linguaggio non bastasse!


Non appena credevo di aver capito qualcosa, l’impatto con il foglio bianco di word si tramutava in ore di ripetuti scrivi/cancella!


Sono venuto al corso deciso a capire cosa sbagliassi e la mia speranza non è stata vana!


In solo 2 giorni di corso non ho certo capito tutto, ma ho messo le basi e ho capito il flusso mentale efficace per avere sempre una base di scrittura!


Risultato: in 3 ore, dopo il corso, ho messo giù la mia prima sales completa e i punti per il mio prossimo webinar! Non è certo stato facile ma capito il flusso, è stato automatico!”

Filippo Rispoli

GOR-E Project Dimagrimento Automatico

Sì, voglio approfittare dell’offerta prima dello scadere del timer per avere subito il biglietto per il prossimo Kickoff del 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori a soli 297 Euro

Come vedi ho strutturato il Kickoff come un vero e proprio “calcio d’inizio” per il tuo business. Un concentrato in costante aggiornamento delle competenze e delle strategie che devi conoscere per superare il baratro e atterrare dalla parte giusta.

Ma c’è un aspetto fondamentale che non voglio ti passi inosservato. Fare impresa è strettamente legato al FARE. Quindi, oltre alle parti teoriche fondamentali da comprendere, il Kickoff avrà un’importante sessione pratica e operativa, per mettere a terra tutto ciò che imparerai, sotto la costante supervisione del mio staff.

Come ti ho anticipato all’inizio di questa lettera, infatti, il Kickoff si terrà all’interno del nuovissimo centro studi di Metodo Merenda.

A casa e sul lavoro, infatti, è molto facile distrarsi e perdere la concentrazione. Il cellulare squilla in continuazione, ti chiamano per scrivere una nuova proposta, devi rispondere alle email, devi gestire il cliente insoddisfatto, i collaboratori ti reclamano per risolvere qualche problema e la tua famiglia ti chiede se sarai a casa per cena…

E non hai idea di quanto questo ti impedisca di mettere in pratica in maniera veloce e precisa tutte le strategie che hai a disposizione.

Per questo voglio che tu possa sganciarti dal tuo normale ambiente di lavoro per studiare, fare pratica e sperimentare in un ambiente nato appositamente per favorire il fare impresa e per fornirti assistenza e consulenza dal vivo su base regolare.

Il bello è che potrai partecipare a questa nuova scuola anche se non sei uno studente avanzato e non hai mai partecipato ai master o alle consulenze private con me.

Inoltre, potrai accedere costantemente al "dietro" e al "dentro" le quinte di come si lavora nelle nostre aziende.

“Ma quindi… quanto devo investire 
per partecipare al Kickoff?”

Beh facciamo un attimo due conti insieme.

Secondo te quanto può costare aprire un bar o una qualunque attività e tenerla aperta, mentre col flusso di cassa vai almeno a pareggio?

40.000€? 50.000€? 70.000€?

Dipende, no?

E quanti sono i soldi che rischi di perdere a causa della “Tassa degli Stupidi”? Ovvero le decisioni imprenditoriali più “stupide” che puoi prendere dall’inizio della tua avventura e che ti fanno perdere denaro, tempo ed energie — con tutto il rispetto per i tuoi sacrifici, per l’impegno e per il coraggio che ci puoi mettere.

L’ultima volta che ho fatto questa domanda agli imprenditori che erano in aula con me, molti si sono resi conto di aver pagato qualche milioncino per la tassa degli stupidi.

Una tassa che, però, è possibile NON pagarein maniera del tutto legale — ma soltanto se sai quali sono gli errori da evitare e quali sono le procedure per dribblarli alla perfezione.

Di fronte a questi numeri, la verità è che potrei prezzare tranquillamente la partecipazione al Kickoff non meno di 2.000€.

Sarebbe veramente il minimo sindacale per un corso che ti fornirà il “calcio d’inizio”, gli spunti, le informazioni e le strategie efficaci che ho testato sulla mia azienda e su quella dei miei studenti più avanzati.

Ma se ora (giustamente) muori dalla voglia di comprare la tua poltrona per il Kickoff, devo confessarti che… non puoi.

Sì, hai letto bene.

Mentre leggi questa pagina, NON è possibile acquistare il biglietto per accedere al Kickoff!

Sono forse impazzito?

Mi sono incattivito e non voglio più aiutare gli imprenditori, venditori e liberi professionisti del mio Paese?


Al contrario!


Voglio che chi entrerà a far parte della scuola di Metodo Merenda possa massimizzare i risultati ed estrarre ogni pepita d’oro da ciò che gli verrà insegnato da tutto il mio staff.

Ecco perché ho deciso di farti un’offerta a straordinaria valida solo per le prossime 24 ore.

Ascolta bene
. Normalmente l’accesso al Kickoff è RISERVATO SOLO ai soci del mio Circolo degli Imprenditori che restano iscritti per almeno 4 mesi, quindi prima di 4 mesi il biglietto per il Kickoff non si può acquistare.

In considerazione di questo momento particolare che tutti gli imprenditori stanno vivendo, voglio darti la possibilità di:



• Ottenere
subito il biglietto per il prossimo Kickoff che si terrà il 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda
• Avere
4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori di Frank Merenda*


tutto questo a soli € 297,00

* Al termine della promozione, se vorrai rimanere abbonato potrai farlo pagando solo 97 Euro al mese invece di € 147.
Se invece vuoi disdire l’abbonamento, puoi farlo in ogni momento, ti basterà solo andare su assistenzametodomerenda.com ed effettuare la richiesta di disdetta entro 4 mesi dal momento dell’attivazione.

Sì, voglio approfittare dell’offerta prima dello scadere del timer per avere subito il biglietto per il prossimo Kickoff del 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori a soli 297 Euro

Se sei già socio del Circolo, non devi fare altro che rimanere iscritto, assicurandoti che il rinnovo vada sempre a buon fine.

Verrai avvisato non appena si sbloccherà la possibilità di prenotare la tua data del Kickoff.*

*Per qualsiasi dubbio, domanda o richiesta di informazioni, puoi contattarci su assistenzametodomerenda.com

Di fatto, il Kickoff è un corso in cui avrò come miei ospiti SOLO gli imprenditori che hanno capito l’importanza di formarsi costantemente per garantire una crescita costante e duratura alla propria azienda.

Sono pronto a fare questo e molto altro per tener fede alla promessa che ho fatto e vedere ogni singolo indicatore delle aziende dei miei studenti schizzare verso l’alto e bucare il soffitto.

Ma come ti ho appena spiegato, l’unica strada per partecipare a questo corso fondamentale è essere socio del mio Circolo degli Imprenditori.

Il Circolo degli Imprenditori è una vera e propria membership a cui partecipa quell’élite di imprenditori che ha capito l’importanza di formarsi, di raccogliere costantemente informazioni, aggiornarsi e testare, con l’obiettivo di migliorare ogni giorno le performance della propria azienda.

Ho chiamato a raccolta i miei soci, collaboratori e persino i miei Maestri e ho chiesto loro di produrre ogni mese delle lezioni, dei report e delle lectio magistralis… che puoi ricevere comodamente a casa tua, sia in formato cartaceo, sia in formato digitale nella nostra Area Riservata.

Nello specifico…

I Membri del 
Circolo degli Imprenditori Gold Edition ricevono OGNI MESE:

1. Dossier Cartaceo di Frank Merenda che riceverai direttamente a casa TUA con tutte le novità in ambito marketing RISERVATE ai soci del Circolo (non saranno reperibili altrove).


2. Inserto speciale di Moreno Bonechi, sulla marketing automation e sull’acquisizione clienti dall’online all’offline, per mettere le basi del sistema che attirerà un fiume di clienti pronti a considerarti ed ascoltarti.


3. Fascicolo esclusivo sul copywriting. Lasciati guidare dalla magia delle parole giuste da utilizzare per vendere di più, ottenendo il massimo profitto dai tuoi potenziali clienti grazie al giusto messaggio.


4. Webinar Mensile con Moreno Bonechi, Raffaele Di Cristo e il team SCRiVENDA. È la lezione online alla quale ogni imprenditore dovrebbe partecipare. Qualsiasi dubbio, esitazione o incertezza che riguarda il tuo marketing, come strutturarlo, scriverlo o finanziarlo, verrà cancellato e con esso tutti gli errori che ti hanno impedito di arrivare al successo fino ad oggi.


5. Aggiornamento dell’Area Riservata. Ogni mese caricheremo (di media) circa un’ora e mezza di video a porte chiuse di me che faccio formazione ai miei soci e al mio staff più ristretto. Si tratta di insegnamenti, nozioni e informazioni preziose riguardanti le strategie più avanzate di marketing e vendita che non divulgo da nessun’altra parte. Per te sarà come sbirciare durante le riunioni segrete di Planet Frank – ed è facilmente intuibile come non esista NIENTE del genere al di fuori di qui.


6. “Brand Report” aggiornato di mese in mese, dove i miei insegnanti di Brand Positioning Al e Laura Ries risponderanno direttamente alle domande dei soci del Circolo su qualsiasi dubbio inerente ai concetti di branding. È una vera e propria “rubrica per i BIG”, completamente inedita e creata appositamente per rispondere alle esigenze di posizionamento del mercato italiano.


7. SPREMERE I LIMONI: è il corso che ti rivela come aumentare fino a 10 volte il tuo fatturato fin da subito, per poter fare cassa velocemente e finanziare così la tua azienda (compreso il reparto marketing e acquisizione clienti). È un corso prezzato a 987€.
Tu avrai accesso GRATIS ai video completi diventando socio del Circolo degli Imprenditori.

Attenzione: la mole di studio, per quanto riguarda Spremere i Limoni, è decisamente elevata. Proprio per questo i moduli non saranno disponibili tutti insieme, appena acquistati.

Resteranno a tua disposizione per essere visionati a piacere finché manterrai il tuo abbonamento attivo. I quattro moduli si sbloccheranno un mese alla volta, nell’arco complessivo di tre mesi.


8. Privilegi dei SOCI del Circolo degli Imprenditori: proprio come è successo per “I Maghi del Marketing”, “Superman Vendita”, “Marketing Evil” e Merenda Rock Marketing, i soci del Circolo degli Imprenditori accedono a offerte speciali sui corsi e sugli eventi made in Planet Frank.

Inoltre, ora puoi accedere al Circolo degli Imprenditori anche tramite l’applicazione di Metodo Merenda per smartphone, la prima piattaforma modello Netflix per la formazione business nel mondo.

Esattamente come con Netflix, accedi e visualizzi. Oppure scarichi il contenuto sul tuo dispositivo in modo da poterne usufruire anche quando sei disconnesso o in viaggio.


Ho creato il Circolo degli Imprenditori proprio per fornirti ogni mese strumenti, strategie, informazioni e guide pratiche per non lasciarti MAI solo di fronte alle decisioni più complesse per la tua azienda… il tutto per un investimento ridicolo.

In questo momento, quindi, puoi affondare le mani in un tesoro di video, report cartacei, webinar e partecipare al corso esclusivo Kickoff.

In poche parole, tutto ciò che ti serve per dare la scossa alla tua attività, permettendoti di creare un’azienda Marketing First profittevole e in grado di dominare i mercati.

Per ottenere subito il biglietto per il prossimo Kickoff che si terrà il 27 e 28 Novembre presso il centro studi Metodo Merenda e avere 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori di Frank Merenda* a soli 297 Euro clicca subito sul bottone qui sotto prima che scada il timer.

* Al termine della promozione, se vorrai rimanere abbonato potrai farlo pagando solo 97 Euro al mese invece di € 147.
Se invece vuoi disdire l’abbonamento, puoi farlo in ogni momento, ti basterà solo andare su assistenzametodomerenda.com ed effettuare la richiesta di disdetta entro 4 mesi dal momento dell’attivazione.

Sì, voglio approfittare dell’offerta prima dello scadere del timer per avere subito il biglietto per il prossimo Kickoff del 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori a soli 297 Euro

Se sei già socio del Circolo, non devi fare altro che rimanere iscritto, assicurandoti che il rinnovo vada sempre a buon fine.

Verrai avvisato non appena si sbloccherà la possibilità di prenotare la tua data del Kickoff.*

*Per qualsiasi dubbio, domanda o richiesta di informazioni, puoi contattarci su assistenzametodomerenda.com

Prova a immaginare cosa significherebbe per te avere a disposizione tutti gli strumenti per “aprire il coperchio” della tua azienda, analizzarla pezzo per pezzo in maniera granulare e capire esattamente dove sono i colli di bottiglia, i freni, i problemi e i garbugli che finora hanno rallentato la tua crescita.

Come cambierebbe la tua attività, se avessi un costante flusso di clienti di serie A pronti ad aprire il portafogli e ad ascoltare le tue indicazioni senza metterti mai in discussione?


In che modo si trasformerebbe la tua vita, se avessi un piano step-by-step che ti permette di limitare al massimo gli errori e di far crescere la tua azienda seguendo le strategie di marketing corrette?




Ottenere tutto questo non è fantascienza.


Hai soltanto bisogno di acquisire le competenze fondamentali per fare impresa. Quelle competenze che purtroppo nessuno ti ha mai insegnato e che non si trovano nemmeno nei programmi delle università più prestigiose.

Quella che hai di fronte è la possibilità di accedere a una vera e propria scuola per imprenditori che non ha eguali e, di fatto, non esiste in nessuna parte del mondo.

Una scuola dedicata agli imprenditori, lavoratori autonomi, esercenti, venditori e liberi professionisti che fanno grande l’Italia, determinati a saltare il baratro e ad entrare tra le fila delle aziende in grado di innovarsi costantemente e di rimanere sempre un passo davanti ai propri concorrenti.

Vuoi ricevere subito il biglietto per il prossimo Kickoff che si terrà il 27 e 28 Novembre 2020 presso il centro studi Metodo Merenda e avere 4 mesi di abbonamento al Circolo degli Imprenditori di Frank Merenda a soli 297 Euro?

Lascia i tuoi dati qui sotto prima dello scadere del timer.

A causa dell’aumento dei contagi da Covid-19, delle attuali misure di contenimento e dei futuri provvedimenti che stanno annunciando sia le autorità Italiane che quelle Svizzere, abbiamo deciso di prendere un’importante decisione relativa allo svolgimento di Kickoff e dei futuri corsi che terremo fino a emergenza risolta.


Nel caso in cui, a causa dei provvedimenti in vigore nelle date di svolgimento del corso, tu non possa raggiungere il Centro Studi di Metodo Merenda, potrai seguire il corso direttamente dal divano di casa tua, magari collegando il tuo Mac o PC alla televisione principale e goderti l’evento esattamente come se fosse una trasmissione televisiva. Avrai a disposizione la stessa qualità dei programmi RAI e Mediaset o delle recentissime serie tv di Netflix.


Inoltre, anche se non potrai essere dei nostri, non sarai affatto un semplice spettatore: avrai infatti a disposizione una chat riservata nella quale potrai porci in tempo reale le tue domande.


In prossimità della data di Kickoff, riceverai una mail dove ti chiederemo se parteciperai di persona, presso l’Auditorium Metodo Merenda a Mendrisio, oppure se parteciperai da casa seguendo il corso in streaming e interagendo con la chat per le domande.

Dopo numerosi test effettuati, il Salvagente ha deciso di conferire la certificazione “ZeroTruffe” all’azienda Metodo Merenda.

Diventare un’azienda ZeroTruffe significa superare molti test che il nostro team di esperti effettua su vari fronti.

In particolare, Metodo Merenda si è dimostrata all’altezza di tale certificazione per:


  • qualità delle informazioni divulgate e funzionamento del Metodo;
  • veridicità delle centinaia di testimonianze;
  • eccellente servizio di assistenza al cliente.

Non erano prove facili ma con minuziosa attenzione, il nostro team ha valutato l’azienda idonea alla certificazione.

Per maggiori informazioni sul bollino “ZeroTruffe” ottenuto da Metodo Merenda, clicca qui zerotruffe.it/c0009



EditorialeNovanta Srl, con sede legale a Roma, CAP 00185, via Ludovico di Savoia, N.2b, Partita IVA 12865661008, editrice della rivista “Il Salvagente” diretta da Riccardo Quintili

La Mecca per il successo imprenditoriale sta per aprire le porte.

E tu sei il benvenuto in questa nuova casa.

Welcome home.



Rock ’n’ Roll!
Frank Merenda

Per assistenza chiama il numero verde 800.790053 oppure clicca qui assistenzametodomerenda.com

Copyright © 2020 | Mercury Training Group SA - Via Laveggio 6 - 6850 Mendrisio, Svizzera | Privacy Policy